Radiohead

Radiohead incantano Firenze, ricordando “Ok computer” Oltre 40 mila fan nel parco delle Cascine per la band inglese Thom Yorke e i suoi Radiohead hanno preso per mano Firenze, incantandola e avvolgendola con la loro musica polimorfa e mutevole, mercoledì 14 giugno. Ben oltre quarantamila i fan assiepati nel parco delle Cascine per la prima data italiana degli alternative rockers dell’Oxfordshire: tornando in Italia dopo 5 anni il gruppo ha ampiamente superato il risultato di presenze di allora, circa 30 mila spettatori. Un grande effetto di luci bianche liberate sopra il palco come colombe, ha dato il via al live: il primo pezzo é stata la delicata “Daydreaming”, voce e piano, da Moon Shaped Pool, ultima fatica sfornata lo scorso anno. E’ intorno a questa loro ultima fatica ed al più tagliente monumento rock anni Novanta “Ok Computer” , che il concerto ruota. “Airbag”, “Lucky”, “Let down”, “Street spirit”, sono tutti in scaletta, insieme a bombe elettroniche degli album successivi come “Amnesiac”, “Kid A”, i più recenti “In rainbows” e “King of limbs”. E non potevano certo mancare le due canzoni che hanno reso il gruppo leggendario alla fine dello scorso secolo: “Paranoid Android” e “Karma Police”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...